P13 – La mia attività origina emissioni in atmosfera scarsamente rilevanti. Che devo fare?-rev. 2 del 6.3.2019

IL PRESENTE PROCEDIMENTO E’ PUBBLICATO UNICAMENTE PER FORNIRE INFORMAZIONI A CITTADINI ED IMPRESE, PERTANTO NON CONTIENE I DATI DI CUI ALL’ART.35 DEL DLGS 33/2013 E SMI

Le attività che originano emissioni scarsamente rilevanti agli effetti dell’inquinamento atmosferico non sono soggette ad autorizzazione (art. 272 comma 1 del decreto legislativo n. 152/06 “Norme in materia ambientale”).

La presenza o la messa in esercizio di  attività rientranti tra quelle elencate nell’Allegato IV “Impianti ed attività in deroga” alla Parte Quinta. Parte I del D.Lgs. 152/06 va specificata nella Segnalazione Certificata di Inizio Attività da inoltrare al SUAP.

Le attività che non necessitano espressamente di Autorizzazione Unica Ambientale o Autorizzazione Integrata Ambientale  sono soggette ad Autorizzazione in deroga (art. 272 commi 2 e 3 D.Lgs. 152/06) o “adesione all’autorizzazione generale”

La richiesta di “autorizzazione in deroga” o “adesione a autorizzazione generale”  va inoltrata al SUAP, in formato elettronico firmato digitalmente,  utilizzando il modello di domanda allegato alla D.G.R. 11 dicembre 2018 n. XI/983 ed è efficace per silenzio assenso decorsi 45 giorni dalla presentazione.

Normativa di riferimento

  • D.lgs n. 152 del 13 aprile 2006 “Norme in materia ambientale” e ss.mm.ii
  • Allegato IV “Impianti ed attività in deroga” alla Parte Quinta Parte I “impianti ed attività di cui all’art. 272 comma1” e Parte II “impianti e attività di cui all’art. 272 comma 2”
  • L.R. n. 24 del 11 dicembre 2006 “Norme per la prevenzione e la riduzione delle emissioni in atmosfera a tutela della salute e dell’ambiente”
  • D.G.R. 11 dicembre 2018 n.  XI/982 “Disciplina delle attività ad inquinamento scarsamente rilevante ai sensi dell’art. 272 comma 1 del D. Lgs. N. 152/06 “Norme in materia ambientale” collocate nel territorio regionale
  • D.G.R. 11 dicembre 2018 n. XI/983 “Disciplina delle attività cosiddette – in deroga – ai sensi dell’art. 272 commi 2 e 3 D.Lgs. 152/06 ““Norme in materia ambientale” sul territorio regionale e ulteriori disposizioni in materia di emissioni in atmosfera