P11 – Richiesta e rinnovo pass invalidi. Rev.4-25.1.2018

Descrizione  

I cittadini non vedenti o con “capacità di deambulazione sensibilmente ridotta” possono richiedere un contrassegno di libera circolazione e sosta.

Il contrassegno permette personalmente ai soggetti portatori di handicap che dispongono di un veicolo, di parcheggiare negli spazi riservati alle persone disabili, delimitati con le strisce gialle ed il simbolo dell’accessibilità (anche nei giorni di pulizia delle strade), circolare nelle corsie preferenziali e nelle aree pedonali, qualora l’accesso sia consentito da specifica segnaletica stradale per la circolazione ai veicoli muniti del contrassegno.
Il contrassegno di libera circolazione e sosta può essere utilizzato, per circolare nelle zone a traffico limitato o per parcheggiare negli spazi riservati, solo quando l’auto è al servizio del disabile intestatario del contrassegno (quindi se l’intestatario è in auto).
Qualora sia rilevato l’utilizzo improprio, oltre alla sanzione per la contravvenzione effettuata, è previsto l’immediato ritiro del contrassegno.

Il contrassegno è strettamente personale, non cedibile a terzi, non è vincolato ad uno specifico veicolo, viene rilasciato indipendentemente dal possesso della patente di guida.

Il decreto n. 151 del 30/07/2012 ha introdotto il contrassegno di parcheggio per disabili conforme al modello previsto dalla raccomandazione n. 98/376/CE del Consiglio dell’Unione europea del 4 giugno 1998, che consente ai cittadini italiani con disabilità di usufruire delle agevolazioni relative a circolazione e sosta negli altri Paesi Ue, evitando il rischio di contravvenzioni.

Il contrassegno può essere rilasciato anche su richiesta di persone che si trovino in temporanea difficoltà di deambulazione, in questo caso il permesso ha una durata inferiore ai cinque anni, determinata dal decorso della patologia.

La validità del contrassegno non è determinata a priori, ma dipende dalle condizioni della persona richiedente accertate dal medico legale.

 

–     Ufficio responsabile del procedimento e dell’istruttoria

–     Dipartimento Polizia Locale – Tel. 02-33509329

–     mail: polizialocale@comune.settimomilanese.mi.it

 

Normativa

  • Art. 188 del Nuovo Codice della Strada D.L. 285/1992 e Art. n° 381 del Regolamento di Esecuzione e Attuazione del Nuovo Codice della Strada D.P.R. 495/1992
  • Decreto del Presidente della Repubblica 30 luglio 2012, n.151 (pubblicato sulla Gazzetta ufficiale 31 agosto 2012, n.203).
  • Decreto Legge (Decreto semplificazioni) coordinato con la legge di conversione n.35/2012

 

Modulistica, atti e documenti da allegare

 

Occorre essere cittadini residenti nel Comune di Settimo Milanese, portatori di una delle patologie certificate nelle seguenti modalità:

 

Pass invalidi con validità 5 anni:

Per il rilascio:
– certificato di DEAMBULAZIONE SENSIBILMENTE RIDOTTA PERMANENTE rilasciato dall’SST Rhodense – via Manzoni n. 7 (Ufficio Medico-Legale)
– oppure verbale, criptato nella patologia, attestante lo status di invalido civile esclusivamente con codici 05 – 06 – 08 – 09 (consultare i codici SST Rhodense riportati nell’ultima pagina) Si precisa che coloro che hanno l’invalidità al 100% devono avere anche scritto sul verbale la dicitura “Deambulazione sensibilmente ridotta”
– oppure certificazione ai sensi  della L. 104/92 (SST Rhodense) criptata nella patologia, se è indicato che la persona ha “capacità deambulatorie/motorie sensibilmente ridotte”  e che la persona è “non rivedibile”
– oppure certificazione ai sensi  della L. 102/09 (INPS), se la Commissione medica riconosce lo status di invalido civile ai sensi di una delle seguenti Leggi: L.18/1980 oppure L.508/1988 oppure L. 382/1970  e che la persona è “non rivedibile”

Per il rinnovo:

– certificato del medico curante attestante il persistere delle condizioni  che hanno dato luogo al rilascio del contrassegno invalidi (ai sensi dell’art. 381 regolamento di esecuzione, Cd.S. D.P.R. n. 495 del 16/12/1992).
– Oppure può essere presentata una dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante che il verbale d’invalidità non è stato revocato o rivisto successivamente al primo rilascio.

 

Pass invalidi con validità inferiore a 5 anni:

Per il rilascio:
– certificato di DEAMBULAZIONE SENSIBILMENTE RIDOTTA TEMPORANEA rilasciato da SST Rhodense – via Manzoni n. 7 (Ufficio Medico-Legale). Prima occorre obbligatoriamente fissare un appuntamento telefonando al n. 02 994303380 attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.30
– oppure certificazione ai sensi della L.104/92 (SST Rhodense) criptati nella patologia, se è indicato che la persona ha “capacità de ambulatorie/motorie sensibilmente ridotte” e che la persona è “rivedibile”
– oppure  certificazione ai sensi  della L. 102/09 (INPS), se la Commissione medica riconosce lo status di invalido civile riportando la medesima descrizione prevista nei codici SST Rhodense indicati nell’ultima pagina (senza codice numerico) e che la persona è “rivedibile”

Per il rinnovo:
– nuova visita medico-legale
– oppure esibizione di rinnovo di certificazione ex L. 104/92 o 102/09 come da primo rilascio

 

Il modello di domanda, 6-RD-01 “Richiesta di contrassegno di circolazione e sosta invalidi”. Il modulo comprende anche una parte con le Infomazioni sull’utilizzo del contrassegno invalidi.

La documentazione necessaria è indicata nel precedente paragrafo “Prerequisiti”.

Serve anche una fotografia a colori formato tessera dell’interessato.

Il modello 6-RD-01 “Richiesta di contrassegno di circolazione e sosta invalidi” deve essere compilato in ogni parte in modo completo.
Scrivere possibilmente in stampatello, con una penna indelebile seguendo le indicazioni del modello.

Attenzione:  qualora l’utilizzo del contrassegno non fosse più necessario o nel caso di decesso dell’intestatario, lo stesso dovrà essere restituito allo Sportello del Cittadino (anche a mezzo posta).

 

Termine del procedimento – tempi della qualità

Il pass invalidi viene rilasciato immediatamente dallo Sportello del Cittadino

 

Link di accesso al servizio online

Non è disponibile né prevista l’implementazione di un servizio on-line per questo procedimento.

 

Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia

Giulio Notarianni – Segretario generale – tel. 02-33509206 – mail: garantetermini@comune.settimomilanese.mi.it