Back on top

Saldo IMU

Il 16 dicembre 2021 scade il termine per il versamento della 2° rata a saldo dell’IMU dovuta per l’anno d’imposta 2021. Il versamento della rata a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno è eseguito, a conguaglio, sulla base delle aliquote deliberate dal Consiglio Comunale con delibera n. 15 del 08/06/2020.

Sul nostro sito è disponibile il programma per il calcolo CLICCA QUI

Il Regolamento, le aliquote approvate dal Consiglio Comunale e tutte le informazioni sull’IMU sono pubblicate sulla guida ai procedimenti di questo sito e su quello Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Chi non versa l’imposta entro le scadenze previste può regolarizzare la propria posizione avvalendosi del “ravvedimento operoso”. In caso di ravvedimento le sanzioni e gli interessi vanno versati unitamente all’imposta dovuta.

Il versamento dell’IMU è effettuato esclusivamente secondo le disposizioni di cui all’articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, con le modalità stabilite con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate (MODELLO F24). 

 

TABELLA ALIQUOTE IMU (C.C. n. 15/2020)

TIPOLOGIA IMMOBILE ALIQUOTE
Aliquota Ordinaria 10,6 per mille
Abitazione principale di Categoria catastale A/1, A/8, A/9 e relative pertinenze, così come definite dall’art. 1, comma 748 della L. 160/2019 6 per mille
Fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all’art. 9, comma 3bis D.L. 557/1993, convertito in L. 133/1994, come definiti dall’art. 1, comma 750 della L. 160/2019 1 per mille
Fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati (Immobili merce) come definiti dall’art. 1, comma 751 della L. 160/2019 1 per mille
Terreni agricoli come definiti dall’art. 1, comma 752 della L. 160/2019 10,60 per mille
Aree edificabili 10,60 per mille
Immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D come definiti dall’art. 1, comma 753 della L. 160/2019 10,60 per mille
Altri fabbricati come definiti dall’art. 1, comma 754 della L. 160/2019 10,60 per mille
Unità immobiliare ad uso abitativo e relative pertinenze nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C02/C06/C07, locate con contratto registrato da soggetto passivo d’imposta persona fisica a soggetto che la utilizza come abitazione principale e che vi risiede. 10 per mille
Unità immobiliare ad uso abitativo e relative pertinenze nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C02/C06/C07, locate con contratto concordato ai sensi dell’art. 2, comma 3 della Legge 431/98 da soggetto passivo d’imposta persona fisica a soggetto che la utilizza come abitazione. L’aliquota del 6 per mille stabilita dal comune, è ridotta al 75 per cento. 6 per mille

CODICE CATASTALE COMUNE DI SETTIMO MILANESE:   I700
da indicare sul Mod. F/24

QUOTA COMUNE 3912 IMU – imposta municipale propria su abitazione principale e relative pertinenze – articolo 13, c. 7, d.l. 201/2011 – COMUNE
3913 IMU – fabbricati rurali ad uso strumentale-COMUNE
3914 IMU – imposta municipale propria per i terreni – COMUNE
3916 IMU – imposta municipale propria per le aree fabbricabili – COMUNE
3918 IMU – imposta municipale propria per gli altri fabbricati – COMUNE
3930 IMU – imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D – INCREMENTO COMUNE
3939 IMU – fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita – COMUNE
QUOTA STATO 3925 IMU – imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D – STATO