Indagine Fitosanitaria

In attuazione della normativa fitosanitaria nazionale e regionale, il Servizio Fitosanitario Regionale effettuerà indagini fitosanitarie sul territorio comunale per rinvenire eventuali segni della presenza di alcuni organismi nocivi da quarantena, in particolare di coleotteri Cerambicidi.
Le attività si concretizzeranno nel controllo visivo di singole piante che potranno riguardare aree agricole, verde pubblico e verde privato, con la conseguente necessità di entrare nelle proprietà private. In caso di necessità i tecnici potranno procedere al prelievo di campioni per le verifiche di laboratorio.
Le indagini fitosanitarie saranno svolte da personale dipendente del Servizio Fitosanitario appositamente formato; tutti i tecnici saranno dotati di un tesserino di riconoscimento del Servizio Fitosanitario che terranno esposto.
Anoplophora chinensis e Anoplophora glabripennis
piante ospiti: acero, ippocastano, ontano, betulla, ciliegio, faggio, frassino, platano, pioppo, pesco, albicocco, susino, salice, sorbo
—> Leggi la scheda sul sito di Regione Lombardia
Tarlo asiatico del fusto (Anoplophora glabripennis)
Aromia bungii
piante ospiti: pesco, albicocco, susino e ciliegio
—> Leggi la scheda sul sito di Regione Lombardia

CAMPANIA: E' ALLARME PER L'AROMIA BUNGII, UN NUOVO PARASSITA CHE COLPISCE GLI ALBERI DA FRUTTO www.italiafruit.net