Restituzione Questionario

Ringraziamo le numerose famiglie che hanno risposto al questionario rispetto a potenziali attività estive per i nostri ragazzi.

L’analisi delle risposte ha evidenziato un bisogno diffuso di attività educative per i nostri ragazzi (circa il 70%), ma anche una forte paura a far frequentare ai propri figli contesti aggregativi (circa il 30%).

Le aspettative sulle risposte alle quali un’attività estiva dovrebbe rispondere sono:

  • 84% Svago e momenti ricreativi
  • 82% Relazioni con altri bambini e ragazzi
  • 58% Conciliazione famiglia-lavoro

e riflettono il bisogno di socialità e la necessità di conciliare il lavoro dei genitori con la chiusura delle scuole.

Quest’ultima necessità si rende evidente nel desiderio di un’offerta che copra tutta la giornata da parte di circa il 50%.

Stiamo valutando la possibilità, seguendo le norme del DPCM del 17 maggio 2020, di sperimentare attività estive per i nostri ragazzi che tengano conto di un pensiero educativo che possa riaccompagnarli verso la normalità, ma anche della situazione sanitaria instabile e quindi potenzialmente a rischio.

I vincoli sanitari impongono parametri molto più restrittivi di quelli normali e quindi l’entità della risposta che riusciremo a dare dipenderà anche dai contributi regionali e statali che arriveranno per sostenere questi progetti.

L’Amministrazione Comunale