P17 – Vorrei emigrare all’estero e conservare l’iscrizione all’anagrafe – AIRE – Rev.2 – 28.8.2018

Descrizione

L’AIRE è l’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero tenuta presso i Comuni e presso il Ministero dell’Interno.
E’ possibile iscriversi all’AIRE a seguito di trasferimento all’estero.
I cittadini italiani iscritti all’AIRE mantengono gli stessi diritti dei residenti in Italia: hanno diritto di esprimere il proprio voto elettorale all’estero (tranne coloro che esercitano l’opzione per votare nel proprio Comune di iscrizione alle liste elettorali in Italia), possono ottenere certificati anagrafici e di stato civile ed hanno l’obbligo di essere iscritti nelle liste di leva del Comune di residenza in Italia.

Normativa di riferimento

L. 1228 del 24/12/1954
D.P.R. n. 200 del 05/01/1967
L. n. 470 del 27/10/1988
D.P.R. n. 223 del 30/05/1989
L. 104 del 27/05/2002

D.P.R. 17/07/2015, n. 126

Ufficio responsabile del procedimento e dell’istruttoria

Dipartimento Affari Generali e Comunicazione – Ufficio Sportello del Cittadino – tel. 02.3350924257 – e-mail anagrafe@comune.settimomilanese.mi.it

 Modulistica, atti e documenti da allegare

L’iscrizione conseguentemente al trasferimento della residenza all’estero avviene a seguito della dichiarazione di residenza all’estero resa all’ufficio consolare da persona legittimata a renderla, oppure ad iscrizione negli schedari consolari disposta d’ufficio dallo stesso ufficio consolare. Una volta resa tale dichiarazione, l’ufficio consolare rilascia al dichiarante una copia del mod. CONS/01, in segno di ricevuta della stessa.
L’ufficio consolare è tenuto ad accertare la veridicità delle dichiarazioni rese, anche con la collaborazione delle autorità locali.
L’art. 13, comma 1 lettera a) del D.P.R. 223/1989 prevede, altresì, la possibilità di effettuare la dichiarazione di trasferimento all’estero della residenza direttamente all’ufficio anagrafe del Comune. In tal caso è necessario utilizzare il mod. 6-SD-16.
L’utente, deve comunque recarsi all’ufficio consolare entro 90 giorni dall’arrivo nella circoscrizione per rendere la prescritta dichiarazione. L’iscrizione all’AIRE diventa esecutiva solo se il Comune riceve dal Consolato il mod. CONS/01. Altrimenti, trascorso un anno dalla dichiarazione resa al Comune di residenza senza comunicazione alcuna da parte del Consolato, il cittadino viene cancellato per irreperibilità.

In caso di ulteriori variazioni anagrafiche o di stato civile spetta al cittadino italiano residente all’estero dichiararle all’ufficio consolare.
Il Comune aggiornerà l’anagrafe a seguito di comunicazione che riceverà dal Consolato.

Link di accesso al servizio on line 

Non è disponibile né prevista l’implementazione di un servizio on-line per questo procedimento.

Termine del procedimento

Non esiste un termine di Legge

Tempi della qualità

25 giorni

Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia

Giulio Notarianni – Segretario generale – tel. 02-33509206 –   mail: garantetermini@comune.settimomilanese.mi.it