P22 – Agevolazioni sociali corrispettivo per i rifiuti (TARI)-rev. 3 del 18.4.2018

Descrizione

Sono state disposte le agevolazioni sociali di cui all’art. 21 del “Regolamento per l’applicazione e l’istituzione del corrispettivo per i rifiuti in luogo della TARI”, per le seguenti fattispecie:

– nella misura del 30% della quota fissa:

  1. a) locali ad uso abitativo occupati da nuclei familiari assistiti economicamente in forma continuativa dal Comune di Settimo Milanese (tale condizione deve essere attestata dal Servizio Sociale comunale);
  2. b) locali ad uso abitativo occupati da nuclei familiari con valore ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) sino al limite massimo di € 4.952,00;

– nella misura del 12% della quota fissa:

  1. a) per i locali ad uso abitativo occupati da un nucleo familiare con valore ISEE compreso tra € 4.952,01 e €. 7.952,00;

– nella misura del 7% della quota fissa:

  1. a) per i locali ad uso abitativo occupati da un nucleo familiare con valore ISEE compreso tra € 7.952,01 e €. 9.952,00;

– nella misura del 65% della quota fissa e quota variabile 1

  1. a) locali ed aree occupati dalle organizzazioni di volontariato, costituite esclusivamente per fini di solidarietà, di cui all’art. 13 della L. n. 266 del 11.8.1991 e s.m.i., dalle associazioni di cui alla L. n. 383/2000 e dalla L.R. n. 28/96 e dalle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS), di cui all’ art. 10 del D. Lgs. n. 460 del 4.12.1997 e s.m.i., dalla Pro Loco, dagli oratori e da associazioni sportive dilettantistiche in considerazione della loro attività sociale con particolare riferimento all’attività di aggregazione giovanile.

– – – – – – –

Per le agevolazioni concesse sulla base del valore ISEE il patrimonio mobiliare (liquidità e investimenti) della famiglia non deve superare il limite di € 2.052,00; oltre tale limite si perde il diritto all’agevolazione sociale.

I limiti di esenzione ISEE sono incrementati di € 2.000,00 nel caso in cui nei locali del nucleo familiare sia stabilmente presente un portatore di handicap con disabilità grave permanente risultante da certificato rilasciato dalla competente struttura dell’ASL, ai sensi della L. 05/02/1992 n. 104 articolo 3, comma 3, accertato secondo le modalità di cui all’articolo 4 comma 7 della stessa norma, con provvedimento di tipo definitivo.

L’attestazione ISEE, nei casi in cui è dovuta, deve essere in corso di validità al momento della presentazione della domanda di accesso alle agevolazioni.

Qualora l’importo delle agevolazioni richieste dovesse eccedere il tetto di spesa deliberato dal Consiglio Comunale le stesse saranno ridotte, in uguale forma percentuale, fino alla concorrenza del massimo impegno di spesa deliberato.

Informazioni sul corrispettivo per i rifiuti in luogo della TARI

CONTROLLI

Gli Uffici Comunali effettueranno controlli sulle dichiarazioni ed autocertificazioni rese dai cittadini per ottenere le agevolazioni, così come previsto dal D.P.R. 28/12/2000, n. 445.

Uffici responsabili del procedimento e dell’istruttoria

Dipartimento Servizi alla Persona – Servizio Promozione Sociale tel. 02-33509244 – mail servizisociali@comune.settimomilanese.mi.it

 

Modulistica necessaria, atti e documenti da allegare

Le richieste di agevolazione sul corrispettivo comunale per i rifiuti di cui al presente procedimento dovranno pervenire direttamente allo Sportello del Cittadino del Comune di Settimo Milanese, o via fax al n. 02/33509630, o tramite posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@postacert.comune.settimomilanese.mi.it, utilizzando il modulo 4-SS-85

Le istanze dovranno essere presentate entro il 30 giugno di ogni anno.

Può presentare domanda di agevolazione il titolare dell’utenza o altra persona maggiorenne, allo scopo espressamente delegata.

 

Link di accesso al servizio on line

Non è disponibile un servizio on line per la gestione di questo procedimento nè se ne conosce la data di attivazione

 

 

Termine del procedimento

Riscontro entro 30 giorni come da L 241/90

 

Tempi della qualità

Gli Uffici Comunali trasmetteranno le pratiche a Mantova Ambiente per il calcolo delle agevolazioni entro 10 giorni lavorativi dalla ricezione al protocollo comunale

 

Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia

Giulio Notarianni – Segretario generale – tel. 02.333509206 – casella mail garantetermini@comune.settimomilanese.mi.it